mercoledì 28 ottobre 2009

tu chiamale se vuoi ... emozioni

Sembrerà folle ma a me finire e cominciare un ricamo mi emoziona, mi emozionano le ultime crocette, quelle con le quali termini il tuo lavoro e finalmente vedi finita una tua idea, il lavoro di tante sere ..... a volte viene bene a volte non ti viene proprio come pensavi ...... ma è finito!!!! Di solito li finisco di notte mentre tutti in casa dormono ..... raramente ho qualcuno a cui dire "FINITO!!!!" e mi rimane dentro una bella sensazione, mi dico brava da sola ....... e due secondi dopo l'ultima crocetta sto già pensando al prossimo lavoro, facendo mentalmente una lista delle cose accumulate negli anni, del tempo che occorrerà per fare ognuna di loro, degli impegni presi con altre ragazze in modo da non togliere tempo a nessun impegno..... poi scegli il lavoro, organizzi i filati prepari tutto e parti ... e anche le prime crocette mi rendono felice come all'inizio di un viaggio!
Dite che son matta??? che le emozioni son ben altre????? sarà anche vero ma ho imparato a gioire delle piccole cose di ogni giorno come un sorriso di mio figlio, i colori della natura, una torta venuta bene, una bella fotografia scattata ..... mi accontento delle piccole cose!

E l'ultimo lavoro che ho finito è questo schema di Renato Parolin, Magie di Fiori, comprato in Fiera a Vicenza un paio di anni fa con tanto di autografo dell'autore, l'ho ricamato su lino azzurro con moulinè un blu DMC, diventerà un quadro che farà compagnia ad un altro cuore in bordeaux di Rovaris

Un pubblico di piccole "zdore" (termine ferrarese che indica la donna di casa, ma quelle di una volta!!!) guardava divertito .. loro vengon dalla Russia portate da un cliente che le ha regalate a Filippo al ritorno di un viaggio ...... son carine e tondeggiati!!! (sopratutto il maritino mi faceva notare che altre nei loro blog fanno l'ambientazione per le foto mentre io le foto le butto li così come vengono .....)


ed ecco le prime crocette del nuovo progetto ..... grande progetto ... perchè ho voglia di tornare a fare grandi cose .... o meglio cose grandi .... la tela è una aida rustica della DMC, filati DMC e poi son già nella scatola le perline Mill Hill che però metterò alla fine!

9 commenti:

Mo' ha detto...

sai che le matrioske mi hanno commossa? mi hanno fatto ricordare che da bambina ne avevo una anche io, nei classici colori rossa e gialla, quante volte mi son divertita ad aprirle tutte, disporle in fila e richiuderle una dentro l'altra stando bena ttenta a far combaciare i disegni delle due metà :)
il ricamo di Parolin è bellissimo, non lo conoscevo ed è bellissima la tua visione in blu! brava!!

Gorgoglio ha detto...

Complimenti per il cuore, ma sono curiosa di sapere quale sia il grosso ricamo a cui stai lavorando :)

Grazia ha detto...

troppo bello il cuore!!!
Bravissima!!!
Grazia:)

Marica ha detto...

mi hai commossa!!!! anche io provo le tue stesse "emozioni" all'inizio e alla fine di un ricamo... lo sento mio! solo chi, come noi, ha questa passione può capire quello che proviamo!!
bellissimo il ricamo e tenera l'ambientazione (ho notato anche io sta cosa nei vari blog... e quasi quasi mi sento in colpa hihiihih)

mariaerba ha detto...

quel cuore ce l'ho li che aspetta non so da quanti anni... bellissima la tua versione blu ;)
brava simo
ciao Maria

DENI ha detto...

Ciao Simo e stupendo,meraviglioso mi piace molto colore blu lo trovo bello e elegante.. Bravisima...
Buona serata
DENI

pat ha detto...

accipicchia che bello il cuore!
brava
ciao Pat

countrygirl ha detto...

caspiterina..questo cuore è adorabile..sublime..complimenti..Iulia

Marica ha detto...

we! ma che fine hai fatto???